Testimonianze

4 giorni fa
Un piacere che si rinnova ogni volta. Ravioli con ripieno di vitello e burro aromatizzato al rosmarino più che deliziosi , il coniglio disossato al vino erbaluce davvero degno di nota. Lo raccomando vivamente a chi vuole provare piatti della tradizione , ma con un valore aggiunto. Paola sempre all'altezza , mai neanche una sbavatura!
- Paola Z
un mese fa
Sono stata diverse volte in questo ristorante ma non l'ho mai recensito. Cucina piemontese cucinata e presentata benissimo. Il personale è gentile, professionale, discreto e cordiale. Consiglio di prendere il menù degustazione, per assaggiare ogni prelibatezza. Ottima scelta dei vini e giusto rapporto qualità prezzo. Andate a provarlo!
- Donata A
2 mesi fa
Per noi è un ristorante abituale. Non si sbaglia mai! Da provare assolutamente. Cucina con prodotti del territorio.Piatti tradizionali (da provare la gallina ripiena, spettacolare! La paniscia e la frittura piemontese spaziali!). E non dimentichiamo i piatti creati ad hoc da Paola chef del ristorante. Poi Emanuela che saprà consigliarvi il vino più adatto e che vi riceverà con cortesia e professionalità. Insomma un luogo dove trascorrere piacevolmente il vostro tempo gustando ed assaporando sapori antichi e moderni. I prezzi sono in linea. Lo consiglio vivamente a tutti. Non ve ne pentirete!
- Laura B

Chi Siamo

Nasce nel 1934 per volontà di nonno Vittore e nonna Cesarina che, pochi anni dopo, muore,lasciando Vittore con due figlie ancora piccole, Lilia la maggiore
di 6 anni e Vittoria di 3, la nostra mamma. Risposatosi con
nonna Pia che, Vittore cresce le due ragazze iniziandole al
lavoro (ben prima che si facciano grandi) per farsi aiutare a
preparare i pranzi per il giorno del mercato. Mia mamma Vittoria
mi ha spesso raccontato delle sue vicissitudini ma sempre
sorridendo, sorriso che non le è mai mancato! Comincia allora
ad amare la cucina e a fare da sé. Passano gli anni papà
Giovanni abitava di fronte all’osteria; si sposano e decidono di
ristrutturare la vecchia stalla -1965- e di fare un passo verso il
futuro, incerto ma motivato. Così ci troviamo nei locali di oggi ...
certo non quelli di allora! La loro nuova Ristorazione obbliga
mia mamma, curiosa di natura, ad iscriversi alla scuola
alberghiera serale di Stresa per IMPARARE e percorre altre
esperienze e altre strade..... Nascono due figlie femmine,
Emanuela nel ‘63 Paola nel ‘68, che ancora ragazze, prima per
scherzo e poi per vita, continuano lo stesso cammino: una
destinata alla sala e l’altra alla cucina. Tre generazioni di
Cuoche (e guai a chiamarle Chef! )che si susseguono ai fornelli
di questo ristorante fatto di tradizione territorio e sostanza. Fatto
di tempo che serve per crescere, di amore e passione che ci
sorreggono e di affetti che ci uniscono. Siamo sicure che
Giovanni e Vittoria non sarebbero stati Loro se non fossero stati
insieme, altrettanto sicure che tutto lo dobbiamo a loro e che,
pur non essendo più qui con noi, ci siano sempre.

Ristorante e cucina ripercorrono la tradizione, volendo
mantenere ancorate al territorio Novarese molte ricette
sebbene, con la stessa tenacia, alcuni piatti si svincolano per
proporre variazioni sul tema. Chef o cuoca che sia, Paola Naggi
ha lavorato sempre per mantenere costante la qualità e la
ricerca nelle preparazioni. Il suo percorso formativo passa dai
corsi di specializzazione con i grandi nomi della cucina anni ’90,
alle trasmissioni televisive de “La prova del cuoco”, “Casa Alice”
e molti altri interventi dietro alle quinte, più per il fare che per
l'apparire. Paola continua a lavorare indisturbata nella sua
cucina color verde smeraldo, con a fianco suo marito Federico
e sua sorella Emanuela, certa che senza loro scomparirebbe.

Si dedica con lo stesso trasporto a spiegare la ristorazione ai
ragazzi che frequentano le lezioni di economia turistica
all'Università di Novara, così come si rende disponibile ai
progetti per l’associazione “Quelli del sabato“ che per lei sono i
“volontari dell'anima “: con i ragazzi diversamente abili ha
pubblicato un libro di ricette “Conserve di carattere “
. Il resto del
suo tempo lo trascorre amando la sua famiglia, leggendo e
nuotando, sempre circondata dai profumi della sua cucina o meglio della sua “casa”.

Contattaci

Contatti

Chiama ora
  • 0321 820576

Indirizzo

Indicazioni stradali
Via Roma, 13
28070 Sizzano NO
Italia

Orari di apertura

lun:Chiuso
mar:12:00–14:00, 19:30–21:00
mer:12:00–14:00, 19:30–21:00
gio:12:00–14:00, 19:30–21:00
ven:12:00–14:00, 19:30–21:00
sab:12:00–14:00, 19:30–21:00
dom:09:00–14:00
Richiedi preventivo
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.